Your shopping cart is empty!

La clausola di liberazione di Antoine Griezmann per essere innes

Secondo quanto riferito, il Barcellona attiverà l'Atletico Madrid in avanti con la clausola di rilascio da € 120 milioni di Antoine Griezmann.
 
I campioni di Spagna stanno "sistemando i dettagli finali" e pagheranno l'intero importo dopo che l'Atletico Madrid ha rifiutato di negoziare, secondo Luis F. Rojo di Marca.
 
Il Barcellona spera di concludere rapidamente l'affare e vuole presentare Griezmann domenica prima che il club inizi l'allenamento pre-campionato lunedì.
 
Griezmann ha annunciato a maggio che lascerà l'Atletico Madrid in estate e non è riuscito a unirsi al club per l'allenamento pre-campionato di domenica.
 
I Rojiblancos hanno iniziato un procedimento disciplinare contro il vincitore della Coppa del Mondo e potrebbero multarlo per il suo no-show, secondo Sid Lowe del Guardian.
 
Griezmann è a Ibiza e ha "lavorato duramente insieme al suo personal trainer", quindi è in buona forma per la nuova stagione, secondo David Salinas dello Sport.
 
Il trasferimento di Griezmann a Barcellona finirà una lunga saga di trasferimenti Barcelona 18/19 magliette calcio. Era vicino a unirsi al club nell'estate del 2018, ma annunciò che sarebbe rimasto all'Atletico nel suo famigerato documentario La Decision.
 
Eppure la speculazione su un trasferimento a Barcellona si è rifiutata di andare via. L'amministratore delegato dell'Atletico Gil Marin ha dichiarato di aver "conosciuto da marzo" l'attaccante si unirebbe ai giganti catalani, per Movistar (h / t Marca).
 
Griezmann aggiungerà alle opzioni offensive del Barcellona, ​​dando al manager Ernesto Valverde un potenziale mal di testa selezione con Lionel Messi, Luis Suarez, Ousmane Dembele, Malcom e Philippe Coutinho in squadra.
 
Il Barcellona spera anche che Griezmann possa aiutare il club a trionfare in UEFA Champions League dopo le dolorose sconfitte contro Roma e Liverpool nelle ultime due stagioni.
 
Eppure l'attaccante francese dovrà conquistare i tifosi se sigillerà una mossa a Barcellona. Il suo rifiuto del club l'estate scorsa lo ha visto fischiare al Camp Nou in aprile durante la sconfitta per 2-0 dell'Atletico, secondo Mark Doyle in Goal.